NATALE, BINETTI (UDC): STOP AD OTTUSA BUROCRAZIA UE

(9Colonne) Roma, 30 nov - "Abolire il Natale dalle nostre conversazioni. Rinunciare a fare gli auguri di Natale, optando per un assai più generico Buone feste. All'inizio non volevo crederci. Mi sembrava una delle tante fake news che in questi giorni circolano sui Media a proposito di virus e varianti oppure a proposito di vaccini e dei loro effetti", "sembra impossibile nella nostra cultura di credenti o non credenti rinunciare alla simbologia del Natale". Lo afferma la senatrice Paola BINETTI, UDC, che continua: "Gli angeli, i pastori, i re magi e gli animali, tutti insieme in un evento che parla di bontà e di gentilezza; di generosità e di semplicità e che ricorda che Dio si è fatto uomo per amarci più e meglio. Una festa straordinaria…

Paola Binetti


Romana, romanista e seconda di quattro figlie.

Diplomata al Liceo classico, laureata in medicina e chirurgia, specializzata in neuropsichiatria infantile.
Sono stata docente ordinario di Storia della Medicina, Bioetica e Medical Humanities.

Parlamentare dal 2006 prima in Senato e poi alla Camera.
Oggi al Senato mi impegno per proporre un modello di valori per il primato della Vita e della Famiglia.
Accettare di fare politica è stato lo sbocco naturale del mio percorso di vita.

Ultimi Tweet