Perché mi ricandido

  1. LA FAMIGLIA AL CENTRO DELLE RIFORME:
    con i giovani e gli anziani, a garanzia di diritti forti come la salute e il lavoro.
  2. MALATTIE RARE, DISABILITÀ E GRANDI ANZIANI:
    al centro della mia battaglia politica per dare risposta alle loro esigenze.
  3. MEDICI E PROFESSIONISTI SANITARI:
    protagonisti di piani di studio e formazione adeguati ai cambiamenti organizzativi e socio-scientifici del nostro tempo.
  4. CONDIVISIONE E COLLABORAZIONE UMANA E POLITICA:
    con i colleghi di tutti gli schieramenti per risolvere i problemi prioritari del Paese.
  5. LOTTA ALLA CORRUZIONE, ALL’EVASIONE E ALL’AUMENTO DELLE NUOVE POVERTÀ:
    questa crisi economica è prima di tutto una crisi di valori dai quali il Paese deve ripartire quanto prima.
    Sì alla solidarietà sociale, alla legalità e alla innovazione tecno-scientifica.
  6. EUROPA UNITA:
    senza Europa non c’è futuro per la società occidentale, occorre tornare all’Europa dei Padri fondatori, ai loro ideali, al loro coraggio, alla loro magnanimità, contrastando un modello di Europa burocraticamente soffocata dagli egoismi e dai nazionalismi.
  7. LA RISCOPERTA DELLE RADICI CRISTIANE DELLA NOSTRA CULTURA:
    per un approccio laicamente aperto ad un pluralismo culturale, che non vanifichi la storia del nostro diritto, della nostra letteratura, della nostra arte e del nostro welfare.
  8. NUOVE POLITICHE PER L’IMMIGRAZIONE E L’INCLUSIONE SOCIALE:
    il centro è capace di riprogettare mantenendo il giusto equilibrio tra diritti di tutti, italiani ed immigrati, soprattutto per quanto riguarda lavoro, casa, salute.
    Lo Ius Culturae è parte integrante dello Ius soli.
  9. PERCHÉ IL CENTRO:
    senza di esso aumenterebbe il rischio dei populismi, a destra e a sinistra, con il pericolo di cedere ad ideologie vecchie e superate, che esasperano le conflittualità interne e riducono la spinta riformatrice del Paese.
  10. PERCHÉ L’UDC:
    perché nella nostra nuova apertura a dialogare con altre forze centriste, andiamo oltre la logica di un’opposizione sterile puntando a proposte concrete di miglioramento del paese.
    Per questo vale la pena darci credito e sostenerci.

In questo breve filmato ho provato a raccontare in pochi minuti il nostro programma elettorale e di cosa vogliamo occuparci nella prossima legislatura.